“Donne tutte putt…”: dai gruppi Telegram (da 100mila iscritti) a una legge contro il revenge porn

“DONNE TUTTE PUTT…”: a dirlo non sono io naturalmente ma oltre 100mila iscritti a dei gruppi Telegram che hanno come scopo quello di scambiarsi foto intime di donne e ragazze ottenute senza il relativo consenso. Un “gioco” che non diverte e che ha portato ad una legge del Codice Penale contro la diffusione illecita di di immagini o video sessualmente espliciti. Baster√† ad arginare questo fenomeno? Cosa ne pensate? // Leggi l’articolo su Today.it